Mondo dentisti

Invisalign: tre milioni i pazienti trattati

Gli “aligner” trasparenti, realizzati su misura, stanno riscuotendo un successo strepitoso: sono ormai oltre tre milioni le persone nel mondo che hanno fatto ricorso a Invisalign per risolvere i proprio problemi di denti non perfettamente allineati. Align Technology, l’azienda che li produce, festeggia l’obiettivo raggiunto impegnandosi a donare fino a un milione di dollari a Operation Smile, un’iniziativa volta ad aiutare i bambini di tutto il mondo nati con il labbro leporino e palatoschisi. E invita tutti a dare una mano: per ogni sorriso pubblicato e condiviso in Facebook, Twitter, o Instagram con l’hashtag #3millionsmiles, l’azienda donerà un dollaro fino ad arrivare, appunto, alla cifra di un milione di dollari.

«Una pietra miliare nella storia della società raggiunta grazie a tutto il network di providers in più di 80 Paesi» ha dichiarato Thomas Prescott, Presidente e CEO di Align Technology. «Siamo molto orgogliosi di aiutare i nostri medici a trasformare i sorrisi dei pazienti con il nostro rivoluzionario trattamento. Sempre più persone realizzano, ogni giorno, quali sono i benefici di raddrizzare i propri denti con un metodo praticamente invisibile».

Con la combinazione di ricerche biomeccaniche, tecnologia software 3D, un trattamento estremamente personalizzato e un bagaglio di esperienza acquisito con 3 milioni di casi nel mondo, gli aligner quasi invisibili di Invisalign garantiscono infatti un trattamento di grande comfort. E sono esteticamente poco invasivi, una vera alternativa al tradizionale apparecchio fisso. È la scelta su cui si orientano soprattutto adulti e ragazzi, che la considerano una scelta moderna per raddrizzare i denti senza il fastidio di fili e attacchi. Gli allineatori muovono gradualmente i denti nel corso del trattamento. I vantaggi includono: nessuna restrizione alimentare, nessuna interferenza con gli sport o altre attività, e i denti vengono raddrizzati senza che la maggior parte delle persone se ne accorga.