News ed Eventi

Quando la paura del dentista mi paralizza!

Se il sol pensiero di doversi presentare dal dentista causa: bocca asciutta, mal di stomaco e si inizia a sudar freddo, allora si soffre di  ODONTOFOBIA o DENTOFOBIA.
Chi ha paura del dentista, eviterà di andarci finché può, ricorrerà all’automedicazione, peggiorando il suo stato di salute.
Il paziente odontofobico, tormentato dal dolore, entra in un vero e proprio ciclo vizioso; più forti sono i disturbi, più aumenta la paura dell’oramai inevitabile visita dal dentista.
Per vincere la paura bisogna conoscere le procedure odontoiatriche che si devono eseguire: tempi, numero di sedute e obiettivi terapeutici.
Bisogna pensare alle esperienze che hanno contribuito a sviluppare la paura del dentista e provare a contrapporle ad eventi positivi che aiutano a mettere nello stato d’animo giusto per aiutare a superare i timori.
Se invece non esiste un’episodio specifico come fonte della fobia, allora la paura potrebbe nascere dalla paura generalizzata che la gente prova nei confronti del dentista.
Scegliere e affidarsi ad un professionista di fiducia e fare un passo alla volta, iniziare ad esempio da una seduta di igiene orale e poi proseguire con sedute più impegnative.
Se proprio non si riuscisse a superare la paura, esiste la sedazione cosciente che permette di affrontare la seduta dal dentista senza alcun dolore e in assoluta tranquillità!
Un’anestesista , che affianca il dentista nella fase precedente l’intervento , provvederà a somministrare benzodiazepine (ansiolitici) che eliminano la paura del dolore in associazione con un analgesico che conduce ad un leggero stato di euforia.
Nella fase successiva il dentista esegue la classica anestesia locale, senza che il paziente senta la puntura.
Dunque non si tratta di anestesia generale, il paziente rimane cosciente e sveglio durante tutto il periodo dell’intervento odontoiatrico, garantendo la massima collaborazione con il dentista che può guidarlo su come aprire la bocca e posizionare la lingua.
E’ importante per il paziente sapere che è tutto sotto controllo, infatti durante tutta la durata della seduta vengono costantemente monitorati i parametri vitali quali: battito cardiaco, frequenza respiratoria e pressione sanguigna, permettendo di sottoporre in assoluta sicurezza all’intervento odontoiatrico anche  i pazienti a rischio quali gli ipertesi e i cardiopatici.

Dr.ssa Rossella De Stena

Amicodentista

amicodentista
Pazienti, non Clienti

Amicodentista è l’innovazione in campo odontoiatrico, è il raggiungimento della soddisfazione di ogni Paziente con servizi eccellenti a prezzi giusti. La chiarezza, l’onestà e l’etica corretta sono solo alcuni degli aspetti che ci contraddistinguono, accompagnati dalla forte propensione all’innovazione che sosteniamo da sempre.

Scopri di più »