Mondo dentisti

3 motivi per non farsi fare impianti e denti da dentisti diversi

Sempre più spesso ci capita di avere a che fare con Pazienti che, sedotti dal risparmio e dalle lusinghe dei dentisti dell’Est, si rechino in quei paesi solo per farsi installare gli impianti per poi tornare, pentiti, in Italia chiedendoci di riparare ai guai combinati sui loro denti da dentisti scellerati.

Il mondo degli impianti dentali all’estero

Chi viaggia conosce bene il fastidio di trovare nel paese d’arrivo una presa elettrica non compatibile con le proprie attrezzature elettriche. Solo in Europa soltanto ce ne sono 9 diverse, nel mondo ancora di più, e se non si possiede l’apposito adattatore non si riesce nemmeno a ricaricare il telefono.

La stessa cosa vale per gli impianti dentali, diversi fra loro a seconda della zona del mondo in cui ci si trova, fino ad arrivare a diverse centinaia di modelli diversi. C’è di tutto, dalle piccole produzioni artigianali locali, praticamente sconosciute, di scarsa qualità e a poco prezzo, fino agli apparati professionali come quelli che utilizziamo nei nostri studi. Tutti questi impianti richiedono comunque una specifica componentistica per essere utilizzati.

1. Componentistica sconosciuta e di difficile reperibilità

Quando chiedete al vostro dentista di mettere i denti su impianti messi da qualcun altro questo si trova spesso di fronte alla spiacevole e faticosa opera di dover scoprire di che apparati si tratti, per poi acquistare la componentistica necessaria per impiantare i denti. Componenti che userà solo per voi e nessun altro, e che quindi incideranno molto sul costo finale.

2. Nessun risparmio economico sugli impianti

Un altro aspetto da valutare è quello economico di base. I paesi dell’est Europa permettono di risparmiare, comunque a scapito della qualità finale del lavoro, sull’impianto dei denti, ma non sugli apparati base. Questo perché, mentre il costo del lavoro è più basso e l’odontotecnico costa meno, gli impianti di buon livello si pagano la stessa somma o quasi in tutto il mondo. Per non avere quindi a che fare con componenti di bassa qualità, quindi, si andrebbe comunque a pagare una certa cifra, senza però la garanzia di sicurezza ed efficienza dei nostri dentisti.

3. La convenienza italiana, conti alla mano

Le fatture emesse dai dentisti dell’est, con o senza malizia, dividono il costo dell’impianto da quello per il suo inserimento, così come per i pilastri protesici che utilizzano. Non è quindi raro pagare l’impianto senza ancora il dente a 1000 euro, che è persino più di quanto avvenga dai professionisti associati ad Amico Dentista, in più senza nessuna garanzia di qualità.
Ammesso e non concesso che venga fuori un buon lavoro, non conviene affatto andare ad affidarsi a dentisti nei paesi esteri quando si possono ottenere risultati migliori a costi simili qui in Italia.

Amicodentista

amicodentista
Pazienti, non Clienti

Amicodentista è l’innovazione in campo odontoiatrico, è il raggiungimento della soddisfazione di ogni Paziente con servizi eccellenti a prezzi giusti. La chiarezza, l’onestà e l’etica corretta sono solo alcuni degli aspetti che ci contraddistinguono, accompagnati dalla forte propensione all’innovazione che sosteniamo da sempre.

Scopri di più »