Cura dei denti

Colla per dentiere: quando usarla e come applicarla correttamente

usare-colla-per-dentiere

In gel, polvere, crema, o sotto forma di cuscinetti adesivi. Nella farmacie si possono trovare colle per dentiere di qualsiasi tipo o forma. Prima di decidere quale adesivo per dentiera acquistare, è meglio assicurarsi di averne davvero bisogno.

Pro e contro dell’adesivo per dentiera

La colla per dentiera serve per stabilizzare la protesi mobile, quando questa ha perso la capacità di stare ferma da sola. Al contrario, l’applicazione di qualsiasi prodotto adesivo è completamente inutile se il problema di instabilità riguarda ponti o corone.

Nonostante i farmacisti meno informati la vendano – sbagliando – anche per questa finalità, ponti e corone si collegano a denti e impianti tramite un particolare cemento, non con la colla per dentiere. Se un ponte cede, bisogna rivolgersi immediatamente al dentista, prima ancora di correre in farmacia (o, ancor peggio, lanciarsi in qualche soluzione fai-da-te).

In questo caso, la colla non soltanto è inutile, ma anche dannosa, perché il dentista impiegherà tanto (costoso) tempo per igienizzare la bocca prima di poter procedere.
Prima di essere ricementati, ponti e corone devono essere scrupolosamente puliti e disinfettati dalla mano di un professionista specializzato, per scongiurare quegli attacchi batterici che causano gengiviti, ascessi e altre infezioni.

Paste adesive per dentiere: istruzioni per l’uso

  1. Ricorrere a prodotti adesivi quando la protesi perde stabilità
  2. Prima di usare la colla, lavare e asciugare con cura la dentiera
  3. Applicare la colla in tre o quattro punti della parte di dentiera che poggia sulla parete superiore della cavità orale, e non direttamente sul palato
  4. Usare solo piccole quantità di prodotto adesivo; se non bastano bisogna rivolgersi al dentista, non aumentare le dosi
  5. Durante i pasti, distribuire il cibo a destra e a sinistra, evitando di masticare da un unico lato
  6. La sera, sciacquare con cura la dentiera e disinfettarla con pastiglie effervescenti o altri prodotti appositi.

Un adesivo di qualità funziona bene, in particolare per la protesi superiore. Su quella inferiore, tendenzialmente, è meno efficace. Nonostante per i miracoli sia meglio rivolgersi altrove, la colla per protesi mobile – al netto del sapore colloso e dei residui gelatinosi che spesso lascia nella bocca – rappresenta una buona soluzione per dare maggior stabilità alla dentiera.

È poi importante ricordare che se la dentiera è particolarmente datata o presenta una qualche difficoltà a posizionarsi in modo corretto non bisogna pensare di poter risolvere il problema utilizzando quantità sempre maggiori di adesivo.

Se la solita dose di colla sembra non bastare, è meglio prendere appuntamento da un dentista professionista per vedere come migliorare posizionamento e comfort della protesi mobile. Col passare degli anni, infatti, la dentiera può usurarsi. In questo caso è utile una ribasatura della protesi, cioè l’aggiunta di un sottile strato di resina per restituirle l’aderenza di un tempo.

Amicodentista

amicodentista
Pazienti, non Clienti

Amicodentista è l’innovazione in campo odontoiatrico, è il raggiungimento della soddisfazione di ogni Paziente con servizi eccellenti a prezzi giusti. La chiarezza, l’onestà e l’etica corretta sono solo alcuni degli aspetti che ci contraddistinguono, accompagnati dalla forte propensione all’innovazione che sosteniamo da sempre.

Scopri di più »